Il sindaco replica a Marzucchi, che aveva rimproverato all’amministrazione di non fare promozione
dal Messaggero Veneto del 25/4/2016 - «Mi fa piacere apprendere che anche l’opposizione abbia finalmente scoperto che Palmanova è baricentrica e che la sua economia possa vivere di servizi e di turismo. La campagna elettorale fa miracoli… Peccato che queste cose noi le stiamo dicendo da cinque anni, facendo scelte conseguenti». Replica così il sindaco Francesco Martines al suo avversario alle prossime amministrative, Luca Marzucchi, il quale aveva criticato l’attuale amministrazione per aver puntato tanto sulla promozione e poco sulla reale accoglienza del turista. Martines critica anche la posizione di Marzucchi e dei suoi colleghi all’opposizione che «per anni hanno denigrato quanto fatto per far conoscere Palmanova con la comunicazione (a breve arriverà una nuova troupe televisiva giapponese), i risultati ottenuti per partire con la conservazione del patrimonio, il programma di valorizzazione degli immobili pubblici la cui operatività sarà avviata a breve, l’inserimento della città in un circuito internazionale con la candidatura Unesco e i progetti europei, le azioni per rendere Palmanova città a misura di famiglia e turisti. Queste sono le azioni che creano le condizioni affinché cresca il turismo e affinchè il privato decida di investire per aumentare la ricettività».

“UN CONFRONTO PUBBLICO SULLA SOSTENIBILITA’ DELLE PROPOSTE DEL PROGRAMMA”

 
“Spero che in campagna elettorale ci sia l’occasione per un  faccia a faccia pubblico, con un  intervistatore indipendente,  per verificare la sostenibilità economica e amministrativa dei punti del programma elettorale”.
Così il sindaco Francesco Martines, che si ripropone alla guida della città per un altro mandato, apre la sfida sul programma al candidato Luca Marzucchi.

“Vorrei capire come intenda sostenere alcune proposte a partire dalla riapertura della piazza che comporterebbe una spesa di 100.000 euro l’anno in manutenzioni per rattoppare il lastricato in pietra rovinato dal traffico veicolare e da poco completamente ripristinato spendendo 250.000 euro. Si propone la riduzione delle tasse e poi si vuole un fondo di rotazione per i commercianti, fondo che esiste già ed è finanziato dalla Regione, mentre i Comuni non possono attivare contributi per le assunzioni (come invece fanno Stato e Regione). Dove sono presi i soldi per sistemare la piazza e dare contributi ai commercianti?

Un cittadino deve poter chiedere di vivere in una città migliore, con una progettualità chiara e definita per il futuro, che ne esalti le potenzialità. E’ ciò che abbiamo voluto assieme, per rendere ciascuno di voi orgoglioso di vivere in una città sempre più bella, viva, accogliente, riconosciuta in regione, in Italia, all’estero. Una città ed un comune di cui andare fieri.

Venerdì 18 marzo alle 20.30, all'Auditorium San Marco di Palmanova si terrà la presentazione alla cittadinanza del progetto a sostegno della candidatura di Francesco Martines a Sindaco di Palmanova. Oltre al candidato interverranno
Giorgio Caruso, Matteo Tudech e  Simonetta Comand, capigruppo delle tre liste di maggioranza in Consiglio Comunale. Seguirà brindisi d’augurio.